Pax alla romana: Gli eterni vizi del potere

By Luca Canali, Lorenzo Perilli

Che cosa hanno in comune il pauroso carcere Mamertino dell'antica Roma e le prigioni italiane di oggi, il sudato affollamento dei nostri bus e le prevaricazioni dei potenti carrozzati che si aggiravano nei vicoli dell'Urbe, le orge alla corte imperiale e gli sfrenati festini di cui sono pieni i giornali? Tutto: carcerazioni ingiuste, vizi e abusi d'ogni genere, corruzione finanziaria e sessuale, compravendita di voti, propaganda, scontri di potere, brama sconfinata di denaro. Sono cose già viste, niente di nuovo sotto il sole, ma gli italiani non hanno imparato.
In questo libro Luca Canali e Lorenzo Perilli ci mostrano come nelle parole degli antichi si possa ritrovare il nostro presente: ci dicono che los angeles Storia non è ''maestra di vita'' ma, parafrasando Joyce nell'Ulysses, ''un incubo'' dal quale stiamo ancora cercando invano di svegliarci. Eppure resta lo specchio migliore - e forse l'unico - in cui guardare noi stessi: chissà che, fermandoci un momento a riflettere, non impariamo a capire un po' meglio chi siamo.

Show description

Quick preview of Pax alla romana: Gli eterni vizi del potere PDF

Similar History books

The Secret of the Great Pyramid: How One Man's Obsession Led to the Solution of Ancient Egypt's Greatest Mystery

The key of the nice Pyramid is an exhilarating highbrow experience tale in regards to the most fun discovery in Egyptology in a long time. Bob Brier, besides French architect Jean-Pierre Houdin, tells the extraordinary real tale of Houdin’s obsession with Egypt’s nice Pyramid, one of many Seven Wonders of the area: how, in an historical agrarian society no longer lengthy faraway from the Stone Age, the sort of outstanding constitution might have been estimated and built.

Empire of Things: How We Became a World of Consumers, from the Fifteenth Century to the Twenty-First

“Empire of Things isn't simply an insightful and strangely exciting learn, yet a very important one. ”—NPR What we devour has develop into a central—perhaps the central—feature of recent existence. Our economies stay or die via spending, we more and more outline ourselves by way of our possessions, and this ever-richer way of life has had a rare influence on our planet.

Redeemers: Ideas and Power in Latin America

An epicintellectual heritage of Latin the United States by way of one of many region’s such a lot prominentthinkersInhis first publication to seem in English due to the fact Mexico: Biography in energy, awork which the Wall highway magazine calls “the normal background ofpostcolonial Mexico,” prize-winning writer Enrique Krauzeilluminates the evolution of political, social, and philosophical discourses inLatin the USA.

The House of Rothschild: Volume 2: The World's Banker: 1849-1999

An important paintings of monetary, social and political heritage, Niall Ferguson's the home of Rothschild: The World's Banker 1849-1999 is the second one quantity of the acclaimed, landmark heritage of the mythical Rothschild banking dynasty. Niall Ferguson's condo of Rothschild: Money's Prophets 1798-1848 used to be hailed as a 'great biography' through Time journal and named the best books of 1998 through company Week.

Extra resources for Pax alla romana: Gli eterni vizi del potere

Show sample text content

E anche senza tracheotomia avrò poco da stare allegro… E…e… i parti! Mi ero dimenticato i parti! Le presentazioni anomale. Che a waysò mai? Eh? Come sono sconsiderato! Bisognava rifiutare quest’incarico di medico condotto. Bisognava”». ABUSO DELLA DIVISA Trattiamo prima i vantaggi di tutta l. a. truppa, fra i quali non piccolo quello sarà: che un borghese non osa picchiarti; non solo, ma quando sia lui a buscarle, dissimula e non osa mostrare al pretore i denti spezzati, l. a. livida faccia sformata da neri gonfiori e l’unico occhio superstite, con prognosi incerta.

Period “un avvocaticchio” che al mattino, insieme a un gruppo di altri clientes poveracci, andava a rendere omaggio e a dare il buongiorno al suo patronus. Ma in pochi versi è come se scrivesse un trattato di urbanistica e di sociologia. Ed è magnifica los angeles descrizione del traffico congestionato e degli �angusti meandri» della rete stradale. evaluate anche una risentita “coscienza di classe” nella figura del riccone che, nella sua ampia vettura, arriva subito a destinazione, o in quello che potrebbe essere il povero passeggero di un mezzo pubblico e nel pedone che spasima according to un chiodo di scarpa d’un militare piantato su un dito.

Fin dal principio, dunque, il concetto di “corruzione” si muove sul limitare di quello di “dono”. Ma questo lo aveva ben chiaro già l’Antico Testamento: Mosè, nel Deuteronomio (16,19), lo cube con forza: �Non accettare doni: perché i doni accecano gli occhi dei saggi, e alterano le parole dei giusti». RAZZISMO Forse Rùtilo insegna il buon cuore e un umano contegno nei piccoli errori, e ritiene che un servo sia fatto della nostra materia e dei nostri stessi elementi? Oppure prescrive torture e s’inebria dell’aspro schioccare dei colpi di frusta più di ogni altra Sirena, felice ogni volta che un servo, in step with due fazzoletti, chiamato il carnefice, si bolli d’un marchio di fuoco?

Spesso according toò è anche colui che realmente gestisce il potere, che scalza l’autorevolezza del capo insinuandosi nell’animo della gente, e che arriva a sostituirsi a lui, come accadde sia nel caso di Tiberio, che aveva deciso di ritirarsi a Capri, sia nel caso di Nerone, che dopo aver deciso di dedicarsi alla musica lasciò il potere al sanguinario Tigellino. Ma entrambi gli ambiziosi e violenti adjust ego del potente di turno finirono male: il primo trascinato through in catene, giustiziato in line with strangolamento, oggetto di scempio dopo los angeles morte; il secondo costretto a suicidarsi tagliandosi los angeles gola.

Oggi, però, amministratori pubblici e privati gretti e avidi, oltre che spesso incapaci, raggiungono posizioni di vertice, si arricchiscono e godono di quel che hanno sottratto. Vespasiano li individuava, li lasciava arricchire, talvolta li favoriva persino, consistent with poi fargli pagare tutto insieme il salatissimo conto: condannati, privati di ogni bene, restituivano allo Stato con gli interessi ciò di cui si erano appropriati. Che poi anche l’imperatore fosse piuttosto sensibile al denaro… non è una novità, ma resta il fatto che sotto di lui Roma vide una story rinascita sociale ed economica che egli divenne uno degli imperatori più amati.

Download PDF sample

Rated 4.74 of 5 – based on 27 votes